HitBox
Ultimi argomenti
» " Buon Anno "
Dom 1 Gen 2017 - 2:00 Da Lion Vega

» BUON NATALE
Gio 22 Dic 2016 - 12:51 Da Lion Vega

» < Terminato >
Mer 5 Ott 2016 - 11:53 Da Lion Vega

» Riders of Icarus: Blight of Frost Keep
Lun 25 Lug 2016 - 23:43 Da Lion Vega

» STEAMCHARTS An ongoing analysis of Steam's player numbers
Lun 25 Lug 2016 - 14:11 Da Lion Vega

» Revelation Online Le Classi
Ven 22 Lug 2016 - 16:10 Da Lion Vega

» Age of Wushu 2 announced, details coming later this month
Mer 20 Lug 2016 - 13:15 Da Lion Vega

» Riders Of Icarus Ruins Of Matren V Guardian Solo All Boss
Dom 17 Lug 2016 - 19:40 Da Lion Vega

» Riders Of Icarus Ruins Of Matren V Guardian Solo All Boss
Dom 17 Lug 2016 - 19:39 Da Lion Vega

Gioco di ruolo

Gio 19 Feb 2015 - 9:29 Da Lion Vega

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Un gioco di ruolo, abbreviato spesso in GdR, GDR o RPG (dall'inglese role-playing game), è un gioco dove i giocatori interpretano il ruolo di uno o più …

Commenti: 0


Capitan Harlock, il pirata al cinema in 3D

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Capitan Harlock, il pirata al cinema in 3D

Messaggio  Lion Vega il Ven 20 Dic 2013 - 16:20

(ANSA) - A oltre 35 anni dal debutto del manga di Leiji Matsumoto e dell'anime, arriva dal 1 gennaio per Lucky Red anche al cinema il pirata dello spazio diventato cult per piu' di una generazione: Capitan Harlock, un film animato in 3d di Shinj Aramaki tratto dal manga di Leiji Mastumoto. E' il primo film giapponese d'animazione realizzato in motion capture (la tecnica con cui si modellano i personaggi sui gesti e le espressioni degli attori).

Il pirata nero, gloria della tv (anche) italiana tra fine '70 e inizio '80, splendida serie animata giapponese che ha cullato per interi pomeriggi i bambini attirati da una sigla che se pure oggi si facesse un momento di karaoke tutti ricanterebbero, diventa ora nell'uscita cinematografica simbolo della lotta alla pirateria , diventando protagonista di un manifesto e di uno spot realizzati da Lucky Red in collaborazione con la FAPAV (Federazione per la Tutela dei Contenuti Audiovisivi e Multimediali). Capitan Harlock vede amplificato dal 3d lo spazio siderale in cui taciturno e solitario si muove il personaggio. ''L'universo e' la mia casa la voce sommessa di questo mare infinito mi invoca e mi invita a vivere senza catene la mia bandiera e' un simbolo di liberta''', dice Harlock, mantello nero, chioma fluente, cicatrice che la dice lunga sul suo valore di capitano. Ambientato nel 2977, anno in cui 500 miliardi di profughi sognano di ritornare sul pianeta che ancora chiamano patria. Il ribelle Capitan Harlock e il suo fidato equipaggio sono per loro l'unica speranza di raddrizzare un giorno i torti inflitti dalla corrotta Coalizione Gaia: l'Arcadia e' pronta a salpare di nuovo.

''Harlock nasce dalle storie sulla Seconda guerra Mondiale di mio padre, ma anche dalla voglia di raccontare un pirata, personaggio che mi affascinava. Invece dei sette mari lui naviga nello spazio, mi ha permesso di parlare dei cambiamenti del mondo - ha detto alla Mostra di Venezia a settembre Leiji Matsumoto -. E' un uomo alla difesa di un pianeta che e' invecchiato piu' del dovuto e rischia la distruzione perche' l'uomo ne ha sfruttato le risorse. Quel teschio sulla bandiera di Harlock, per cui oggi inizia un nuovo viaggio, resta un simbolo di liberta'. Per questo ho detto si' a film, e' una storia che anche le nuove generazioni devono conoscere ''. L'idea di un lungometraggio sul personaggio e' nata dopo la notizia della preparazione ad Hollywood di un film live action su Harlock: ''Quel progetto non e' andato avanti ma ci ha fatto capire che poteva esserci un'audience enorme per un film - ha spiegato Aramaki Shinji -. Io sono cresciuto con Harlock, per me rappresenta un eroe, l'opera di Matsumoto e' un archetipo del mio lavoro. Abbiamo pensato a Harlock space pirate come un reboot, un nuovo avvio alla storia che si legasse al Giappone moderno, aggiungendo nuovi personaggi''. In questa nuova avventura, Harlock, nel 2977, a bordo, con la sua ciurma, che comprende la misteriosa aliena Mimay, sulla leggendaria Arcadia, nave stellare a forma di gigantesco veliero e con un enorme teschio sulla prua, e' il nemico piu' pericoloso della Coalizione Gaia che governa l'umanita' trasferitasi nello spazio. La Terra, invece, dopo una sanguinaria guerra e' diventata un inaccessibile santuario, sul quale nessuno puo' e deve tornare. Per cercare di fermare il pirata, diretto al pianeta, si infiltra sulla sua nave Logan fratello minore del capo della flotta di Gaia, Ezra. Il ragazzo pero' presto finisce per fare suoi gli ideali di Harlock. ''Il mondo sta affrontando problemi enormi, come la ristagnazione dell'economia, e la forbice tra ricchezza e liberta' che si sta allargando. Harlock l'ho immaginato come un simbolo di speranza'' ha detto il regista. Matsumoto sottolinea anche che ''con la tecnologia ci avviciniamo sempre di piu' ai sogni e io ne ho tanti ancora da raccontare. E voglio dire ai piu' giovani che non c'e' niente di cui vergognarsi nel versare lacrime. La cosa di cui vergognarsi e' arrendersi''.
avatar
Lion Vega
Admin

Messaggi : 759
Data d'iscrizione : 23.01.13
Età : 43
Località : Roma

http://ombradeldrago.forumattivo.com

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum