HitBox
Ultimi argomenti
» " Buon Anno "
Dom 1 Gen 2017 - 2:00 Da Lion Vega

» BUON NATALE
Gio 22 Dic 2016 - 12:51 Da Lion Vega

» < Terminato >
Mer 5 Ott 2016 - 11:53 Da Lion Vega

» Riders of Icarus: Blight of Frost Keep
Lun 25 Lug 2016 - 23:43 Da Lion Vega

» STEAMCHARTS An ongoing analysis of Steam's player numbers
Lun 25 Lug 2016 - 14:11 Da Lion Vega

» Revelation Online Le Classi
Ven 22 Lug 2016 - 16:10 Da Lion Vega

» Age of Wushu 2 announced, details coming later this month
Mer 20 Lug 2016 - 13:15 Da Lion Vega

» Riders Of Icarus Ruins Of Matren V Guardian Solo All Boss
Dom 17 Lug 2016 - 19:40 Da Lion Vega

» Riders Of Icarus Ruins Of Matren V Guardian Solo All Boss
Dom 17 Lug 2016 - 19:39 Da Lion Vega

Gioco di ruolo

Gio 19 Feb 2015 - 9:29 Da Lion Vega

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Un gioco di ruolo, abbreviato spesso in GdR, GDR o RPG (dall'inglese role-playing game), è un gioco dove i giocatori interpretano il ruolo di uno o più …

Commenti: 0


Un Po Di Nostalgia

Andare in basso

Un Po Di Nostalgia

Messaggio  Lion Vega il Mar 4 Giu 2013 - 12:19

PROLOGO

L'ordine del mondo era dato dal ciclo di creazione ed estinzione. I due dei, che controllavano luce e tenebra, erano deputati al mantenimento di questo equilibrio.

I due, rispettati ed ammirati al di sopra dei loro pari, decisero di intervenire nelle umane vicende al fine di garantire loro un roseo futuro. Deva e Asura, a rappresentare Luce e Tenebra, furono inviati su Gaia per aiutare gli umani nella costruzione di una durevole civilizzazione. Da quel giorno, gli umani, vennero identificati con il nome di Gaia.

Lentamente e non con poche difficoltà, i Gaia riuscirono a crearsi una stabilità grazie alla quale si garantirono molte sicurezze.

Un giorno, però, Lamia apparve, e sconvolse il continente grazie all'uso della magia nera, mai sperimentata prima su Gaia. La Pace conosceva i primi momenti di difficoltà. Promettendo grandi poteri ai suoi seguaci, questa assunse un potere sempre più forte. Molti passarono alla storia come "fanatici della strega" e le tre razze dovettero unire le loro forze per sconfiggere il pericolo.

Dopo una lunga battaglia, la Strega fu sconfitta e bruciata al rogo; fu così che la pace tornò su Gaia.

Dopo un breve periodo, però, qualcosa di terribile stava per accadere...



CAPITOLO 1 - UNA FORZATA IGNORANZA

Deva e Asura, inviati dagli stessi dei della creazione ed estinzione, aiutarono i Gaia a sviluppare la loro civiltà. Non importarono unicamente nuove tecnologie, ma anche nuova linfa vitale. Un giorno, Deva e Asura raccontarono agli umani la causa della precedente estinzione della razza: questi rimasero sconvolti.
I loro antenati, passati alla storia come "Antichi", guidati dagli apostoli degli dei, erano stati abili di creare una brillante civiltà. Grazie alle loro conoscenze, riuscirono a costruire teletrasporti che gli permettevano di viaggiare come e dove vedevano, anche presso gli dei stessi. Queste conoscenze però, finirono per portare tedio ed arroganza tra molti dei Gaia che decisero di volersi assurgere contro gli dei stessi.

Questi decisero che avrebbero punito gli umani come mai prima, in modo che le generazioni future fossero conscie di quello che una tale rivolta avrebbe scatenato. Gli dei inviarono il Signore della Distruzione, 'Schumarz', che polverizzò tutti e tutto quello che gli Antichi erano riusciti a realizzare.

Inoltre, in modo che quanto appena accaduto potesse non ripetersi, gli dei colpirono gli umani con la maledizione ricordata come "Forzata Ignoranza", in modo che mai più questi avrebbero potuto ribellarsi ai loro creatori.

I Gaia furono scioccati dall'ascoltare il tutto.


Quanto eravamo ignoranti!
Quanto eravamo arroganti!
Avremmo potuto vivere nell'oscurità a causa della nostra follia.
Siano lodati gli dei per questa nuova opportunità!

Oggi, le tre razze vivono in sintonia. Furono create due nuove religioni: la 'Strada di Brighton' - che magnifica gli dei della luce e 'Tramonto' -che magnifica gli dei dell'oscurità.
Entrambe le religioni stabilirono tra i loro capisaldi, il fatto di non dimenticare il passato e quello che era successo agli Antichi.

Purtroppo questa stabilità non era destinata a durare a lungo...



CAPITOLO 2 - LA STREGA

Migliaia di anni dopo l'arrivo dei Deva e degli Asura su Gaia, protagonista delle umane vicende divenne un giovane abitante di Rondo. Un bel giorno, mentre era di ritorno da una battuta di caccia, incontrò una donna che non tardò a chiedergli informazioni su dove fosse situata la locanda più vicina. Il giovane le spiegò che la città non era così lontana e che lei avrebbe potuto trovare riposo all'interno della locale taverna; il ragazzo si offrì inoltre di accompagnarla, cosa che la viaggiatrice accettò di buon grado.

Durante il cammino i due non si rivolsero neanche una parola; a volte il giovane provava a cercare lo sguardo di lei che, però, rimaneva lontana. Di tanto in tanto, però, lei abbozzava qualche timido sorriso. Continuarono così fino alle porte della città, tra timidi silenzi e speranzosi sorrisi.

Una volta in città, la donna non mosse un passo, si voltò verso il giovane e scambiò con lui la prima parola, la prima frase, il primo bacio. Dal momento in cui varcarono insieme le porte della città non si divisero per un solo istante.

Non erano persone ordinarie. Il giovane era in realtà il sindaco della città, appartenente alla razza Deva, con un passato di curatore e praticante delle arti magiche. La donna era, invece, un'Asura bandita dalla sua gente per aver utilizzato magia proibita.

I due scoprirono che i loro poteri, quando combinati, si amplificavano a dismisura. Partirono dopo qualche tempo per un viaggio che si rivelò poi senza fine.

Studiarono e si allenarono a lungo, fin quando qualcosa cambiò il corso della storia; non sapevano, infatti, che ad ogni nuova magia scoperta, una parte della loro anima veniva pervasa dall'oscurità. Dopo poco tempo, i due, iniziarono ad utilizzare i loro poteri non più per semplice formazione personale, ma per far del male ad altri. Iniziarono con distruggere interi villaggi e città, tanto che non tardò ad arrivare una taglia sulla loro testa.

La luce perennemente presente nell'animo dell'uomo, però, ritornò a splendere nel suo cuore: tentò con ogni mezzo di far rinsavire la moglie, ma inutilmente. Questa, in uno dei suo raptus di follia, uccise il marito dando inizio a quello che passò alla storia come "Primo Avvento della Strega".



CAPITOLO 3 - UNA VERITÀ INATTESA

L'immenso potere della Strega spaventava l'interno continente. Leggende narravano di come potesse uccidere imbattuti nemici con un colpo o spazzare via intere città con un lieve movimento di braccio. Si diceva che potesse ridare la vita ai trapassati. Nessuno era mai vissuto abbastanza per riportare ciò che aveva visto ma tutti erano a conoscenza del fatto che la Strega non esitasse ad utilizzare i suoi poteri per scopi malvagi.

Asura, Lamia era in origine un apostolo degli dei. La gente fece presto a chiamarla traditrice; Deva ed Asura fecero di tutto per tenere nascosta la sua identità agli umani, ma la situazione si era già spinta oltre ogni aspettativa.

La confusione prese il sopravvento sull'ordine. Gruppi di seguaci iniziarono a seguire la Strega nelle sue malefatte. Era il tempo per Lamia di diffondere la "sua" verità al genere umano:
L'intera storia di Gaia è una menzogna. Tutto quello che pensate sia accaduto finora è una folle bugia!

Non ci sono dei.
Non esiste controllo divino in questo mondo.

Deva e Asura non sono altro che umani con abilità speciali innate; siamo tutti parte della stessa famiglia!

Non dovere considerare queste due razze come salvatrici. I Gaia possono costruire una civiltà avanzata con le loro conoscenze attuali. Nonostante siano stati distrutti per essersi ribellati agli dei, la loro civiltà era ad uno stato avanzatissimo. Deva ed Asura non sono salvatori, bensì umani sfruttatori dell'ignoranza altrui.

Gli Antichi, che ora voi chiamate irrispettosi, sono il vero modello da seguire.

Deva ed Asura vi hanno solo nascosto quello che avete sempre avuto il diritto di sapere.

È tempo di aprire finalmente gli occhi!

Queste parole arrivarono alle orecchie di molti. La situazione non rosea portò molte persone a prenderle per buone. Un pericolo ben più grande di quelli incontrati finora stava per investire Gaia.



CAPITOLO 4 - BRUCIA STREGA, BRUCIA!

Gaia, Deva ed Asura dovettero unire le loro forze per contrastare l'imminente pericolo. Per prima cosa censurarono qualsiasi discorso sulla strega prima di iniziare la vera e propria caccia.
Gli alleati inviarono i loro eroi più forti a contrastare la strega. I fanatici non esitarono a prendere le difese della loro nuova guida causando migliaia di evitabili morti.

Templari ed assassini furono continuamente respinti dai seguaci della Strega.

Fu una battaglia lunga, nonostante più potenti, Lamia ed i suoi accoliti non poterono sovrastare l'enorme numero di alleati che accorsero. Alla fine fu catturata.

La pena comminata fu quella che tutti si aspettavano, pensa di morte con esecuzione pubblica sul rogo.

Milioni accorsero quel giorno e le dicerie sugli ultimi momenti della Strega differiscono ancora oggi dopo anni.

Il nemico peggiore dalla creazione del mondo era stato sconfitto... ma ne siamo proprio sicuri?



avatar
Lion Vega
Admin

Messaggi : 759
Data d'iscrizione : 23.01.13
Età : 44
Località : Roma

http://ombradeldrago.forumattivo.com

Torna in alto Andare in basso

Re: Un Po Di Nostalgia

Messaggio  Lion Vega il Mer 5 Giu 2013 - 16:09

avatar
Lion Vega
Admin

Messaggi : 759
Data d'iscrizione : 23.01.13
Età : 44
Località : Roma

http://ombradeldrago.forumattivo.com

Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum